Un’ Azienda, Una Famiglia

 

Alfredo Landucci Titolare e Fondatore di BOSCOVIVo

Alfredo Landucci
Titolare e Fondatore di BOSCOVIVo

Franca Bianchini Titolare e Fondatrice di BOSCOVIVO

Franca Bianchini
Titolare e Fondatrice di BOSCOVIVO

Cosa succede quando un simpatico e bel giovanotto toscano  amante della vita e del buon cibo incontra l’anima gemella ?  Come nelle più romantiche delle storie nasce un amore.

Siamo negli ani ’70 ad allora Alfredo Landucci con la sua 127 bianca non perdeva occasione per partire da Pieve al Toppo, piccolo paesino vicino ad Arezzo e  andare a trovare la fidanzata Franca Bianchini  che viveva a Città di Castello. Da buon toscano Alfredo con la sua simpatia fece subito breccia nei cuori della famiglia della futura moglie. Non tardarono ad arrivare gli inviti ai pranzi domenicali, dove per la prima volta poté gustare il tartufo. Si perché la famiglia Bianchini è una famiglia di esperti tartufai ed Esterina, mamma di Franca, un’esperta cuoca.

Non passò molto tempo che ad Alfredo cominciasse a frullare in testa una “strana” idea, ma si sa tra il dire ed il fare… Così passano gli anni Franca e Alfredo si sposano, nascono due figli Silvia e Luca, ma quella “strana idea”  continua a ritornare fino a che nel 1982, nasce quello che chiamano  il terzo figlio : viene fondata la BOSCOVIVO.

Primo logo BOSCOVIVO 1982

Primo logo BOSCOVIVO 1982

Marchio Boscovivo 1986

Marchio Boscovivo 1986

Essere giovani dà una grinta ed un’intraprendenza fuori dal comune così più le persone davano loro dei folli più erano stimolati ad impegnarsi in questa nuova avventura, e perché no anche cambiare cambiare le regole di quel mondo del tartufo oramai fermo ai primi del ‘900.

 Così Alfredo cominciò a raccogliere il tartufo dando un valore diverso in base alla grandezza, ma questo non era abbastanza!

Spesso Franca cucinava fantastiche ricette a base di tartufo, che davano vita a condimenti gustosi da abbinare a carni, pasta bruschette… ma come riuscire a renderle fruibili ai clienti rispettando le caratteristiche organolettiche del prodotto e soprattutto rendendolo sicuro? Questo era un altro pensiero fisso dei due coniugi. Così alla grande preparazione tecnica di Alfredo e alla capacità culinaria di Franca, fondamentale è stata la collaborazione con importanti e prestigiose Università italiane che hanno permesso di elaborare una ricca gamma di prodotti con tartufi rigorosamente italiani e attentamente selezionati, per non parlare dei  brevetti che nel corso degli anni sono stati messi a punto.

La famiglia dei prodotti Boscovivo si allarga sempre di più fino a che nel 1992 nasce la linea Le Ricette di Caterina dedicataragù Caterina de’ Medici, presentata al termine del convegno “La Cucina Francese ha origini Toscane?” E la risposta, facendo la sintesi degli interventi di prestigiose autorità storiche e culinarie è SI! Così sotto questo marchio, Boscovivo propone ben 10 tipi di ragù a partire dal ragù di Chianina ma anche cinghiale, lepre, oca e tanti altri, le cui ricette sono state riprese prese dalla tradizione popolare, ascoltando tante massaie a partire da Ilva, mamma di Alfredo, la cui ricetta dei “Crostini Toscani” è stata la base di partenza che ha permesso alla Boscovivo di vincere il prestigioso premio Dino Villani conferito alla Salsa Per Crostini alla Toscana per la “fedeltà alla Ricetta originaria”.

Luca Landucci Responsabile Mercato Italiano

Luca Landucci
Responsabile Mercato Italiano

 

Questa passione per la buona cucina non poteva non sortire qualche effetto anche nei figli Silvia e Luca i quali fin da piccoli sono stati coinvolti nell’attività di famiglia in veste di piccoli assaggiatori prima e di giovani aiutanti poi, fino ad entrare a pieno titolo in azienda ricoprendo ruoli chiave accanto ai genitori.

Silvia Landucci Responsabile Mercato Estero

Silvia Landucci
Responsabile Mercato Estero

La famiglia Landucci, per offrire sempre il meglio ai propri clienti ha deciso infatti di gestire in prima persona le fasi più delicate dell’attività, partendo dalla selezione delle materie prime, fino alla direzione della produzione e la vendita. Il rapporto con la clientela è considerato fondamentale quanto la selezione delle materie prime. “I clienti per noi della Boscovivo non sono solo persone a cui vendiamo i nostri prodotti, ma compagni di viaggio” dice Alfredo” i prodotti che mettiamo a punto sono per loro e con loro puntiamo al continuo miglioramento” aggiunge Franca. Questa filosofia aziendale e familiare nel corso degli anni ha portato i suoi frutti, annoverando tra i clienti Boscovivo prestigiosi chef, gastronomi, negozi e catene gourmet italiane ed estere e nel corso degli anni sono arrivati anche dei premi conferiti dalle più prestigiose autorità italiane ed estere, alcuni esempi:

Premio DinoVillani-Accademia della Cucina Italiana

Best Quality Award – Culiary Institute of San Francisco

Blasone di Prodotto Selezionato – Accademia della Gastronomia Storica

Premio Prodotto di Eccellenza – Merano Wine e Culianria Festival

10 Eccellente, Valutazione ottenuta da 22 recensioni

“Eccellente!”

Enrica